Omicidio-suicidio ad Agrigento, il marito: “Sto perdendo l’unica anima che ho”. Figlia...

Omicidio-suicidio ad Agrigento, il marito: “Sto perdendo l’unica anima che ho”. Figlia ferita in ospedale

0
SHARE
Giorgio Luparello e la moglie Patrizia Moscato e il luogo del delitto

Giorgio Luparello e Patrizia Moscato
Giorgio Luparello e Patrizia Moscato
Patrizia Moscato
Patrizia Moscato

Una crisi coniugale molto sofferta sarebbe la base dell’omicidio suicidio di stasera ad Agrigento nel popoloso quartiere di Fontanelle in via Alessio Di Giovanni 1. E, particolare venuto fuori ora, pare che anche una figlia della coppia, in questo momento in ospedale al San Giovanni di Dio. abbia riportato delle ferite. Dunque nel momento topico della tragedia, in casa c’era anche una delle figlie della coppia, che come detto, sarebbe rimasta lievemente ferita al volto. Sul posto si sono recati i militari dell’Arma per le indagini del caso.

Tanti i dubbi da dipanare su tutta la vicenda. Pare, secondo le prime investigazioni e alcune testimonianze che il rapporto stesse attraversando un momento difficile, tanto che i due avrebbero parlato di separazione. I carabinieri che sono intervenuti sul luogo del delitto hanno dovuto sfondare il portone di ingresso per accedere nell’abitazione.

La crisi della coppia era già in fase avanzata: su facebook, già a luglio 2013, l’uomo scriveva: «Mia moglie non vuole unirsi ed io sto male». Mentre il 30 giugno, a commento di due foto della coppia urlava il suo amore scrivendo: «35anni che ci amiamo sei l’amore mio ti amoooooo». E l’11 maggio di due anni fa scriveva: “Sono disperato sto perdendo l’unica anima che ho”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY