Omicidio Teresa e Trifone: il mistero del “falso identikit”

Omicidio Teresa e Trifone: il mistero del “falso identikit”

0
SHARE
L'identikit dell'assassino di Teresa e Trifone

Clamorosa la notizia che riporta il sito online panorama.it. Nella vicenda dell’omicidio di Teresa Costanza e del fidanzato Trifone Ragone qualche giorno fa la polizia aveva diffuso un identikit tracciato sulla base delle numerose segnalazioni fatte dai cittadini residenti nella zona.  Ma secondo quanto riporta panorama.it l’identikit potrebbe essere non vero.

Nell’articolo si legge che quel volto disegnato proveniva da ambienti investivagivi e si pone una domanda:  perché gli inquirenti hanno sentito la necessità di diffondere un identikit pur sapendo che non corrispondeva all’assassino di Teresa Costanza e Trifone Ragone? Secondo l’autore dell’articolo le possibili spiegazioni sono due. La prima è che l’indagine è precipitata nel vuoto, non riesce ancora a trovare alcuna pista attendibile e come spesso accade in questi casi si verifica qualche sbavatura, come quella di un disegno che probabilmente è passato nelle mani sbagliate per poi finire impropriamente pubblicato. Ma c’è un’altra possibilità, altrettanto plausibile. Gli inquirenti potrebbero aver individuato il potenziale assassino, lo tengono d’occhio, non lo perdono un attimo di vista, gli stanno con il fiato sul collo, ascoltano pure i suoi respiri. E con questo messaggio sbagliato recapitato a mezzo stampa è come se avessero voluto tranquillizarlo nell’attesa di una mossa sbagliata: fai pure, non avere paura, come vedi stiamo seguendo una strada sbagliata.

La verità non tarderà ad arrivare.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *