Omicidio Truisi, Catania non parla, Cannizzaro risponde

Omicidio Truisi, Catania non parla, Cannizzaro risponde

3.887 views
0
SHARE
Angelo Cannizzaro, Diego Catania, Salvatore Gueli i presunti assassini e Angelo Truisi, la vittima

Sono stati interrogati, ieri mattina, nel carcere di Caltanissetta dove si trovano reclusi, Diego Catania, 22, e Angelo Cannizzaro, 20, accusati, insieme con un altro licatese, Salvatore Gueli, 39, dell’omicidio di Angelo Truisi, il giovane fabbro di 22 anni, ritrovato cadavere il 21 gennaio scorso in una villetta abbandonata di Contrada Nicolizia a Licata dopo che di lui si erano perse le tracce il giorno dopo capodanno..

Diego Catania ha fatto scena muta davanti alle domande del giudice del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano e del pm Matteo Cinque, avvalendosi della facoltà di non rispondere, mentre Angelo Cannizzaro ha scelto di rispondere ad alcune dei quesiti posti ed ha proclamato la sua innocenza.

Nei giorni scorsi anche Diego Catania ha negato ogni responsabilità inerente l’omicidio Truisi, protestando la sua innocenza, e l’avvocato difensor, ieri, ha manifestato l’intenzione di rivolgersi al Tribunale del Riesame per ottenere la scarcerazione del suo assistito.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *