Omicidio Truisi, il sindaco di Licata Cambiano: “Ringrazio la Polizia”

Omicidio Truisi, il sindaco di Licata Cambiano: “Ringrazio la Polizia”

0
SHARE
Angelo Truisi, la vittima

Il sindaco di Licata ha voluto congratularsi con la Squadra Mobile di Agrigento in merito all’operazione che ha portato all’arresto di tre licatesi accusati di aver ucciso Angelo Truisi, il giovane di 22 anni, ritrovato cadavere il 21 gennaio scorso, ucciso e bruciato, in una villa abbandonata di contrada Nicolizia.

Il primo cittadino scrive: “Esprimo gratitudine alla Squadra Mobile di Agrigenot, al commissariato di Polizia di Licata e a tutti gli uomini delle forze dell’ordine che, con indiscusso impegno, hanno raggiunto un importante traguardo nel percorso di contrasto alla criminalità, assicurando alla giustizia gli autori dell’efferato omicidio del giovane Angelo Truisi.”

“Non appena avuta la notizia degli arresti non è mancato – continua Cambiano – il mio personale, immediato, ringraziamento al dirigente del commissariato di Licata, Marco Alletto, e al capo della Squadra Mobile di Agrigento, Giovanni Minardi”.

Questi alcuni stralci della lettera inviata dal sindaco Angelo Cambiano alle forze di Polizia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *