PRIMO PIANO

Omicidio Vivacqua, la difesa di Barba: “Lui l’assassino? Troppo scaltro per esserlo”

Assieme al collega Gianluca Orlando, l’avvocato
Paolo Sevesi, ex ufficiale della Guardia di finanza –
difende Diego Barba reo, secondo il Gip Alfredo De
Lillo “d’essere assieme a Biondo Germania mandante
dell’omicidio di Paolo Vivacqua”.
“Per l’accusa Giarrana e Radaelli vanno ad uccidere
Vivacqua e poi, sullo scooter che ha la targa camuffata
col nastro adesivo, tornano in centro Desio con il
rischio di essere fermati da qualche pattuglia – esordisce
il legale -. I due sono stati dipinti come deficienti,
come incapaci di intendere e volere. E Diego Barba si
sarebbe messo con questi due? Barba non è colui che il
maresciallo Azzaro ci ha detto essere “persona molto
attenta ai trucchi degli investigatori”?

Questo è uno stralcio dell’arringa della difesa di Diego Barba accusato, isnieme a Germania Biondo di essere il mandante dellimprenditore Paolo Vivacqua. Un piccolo stralcio di un ampio articolo che potete leggere sul settimanale Grandangolo acquistabile e scaricabile online facendo clic sul link sotto.

ACQUISTA GRANDANGOLO E LEGGI L’ARTICOLO

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top