Apertura

Operazione Eden 2, undici condanne e due assoluzioni

Il Gup del Tribunale di Palermo Fernando Sestito ha pronunciato in serata la sentenza del processo di primo grado, svoltosi col rito abbreviato, nei confronti dei 13 imputati coinvolti nel novembre 2014 nell’operazione antimafia Eden 2. Si tratta di una delle ultime indagini attorno alla latitanza del boss Matteo Messina Denaro. Undici le condanne pronunciate, due assoluzioni. Le pene più alte sono state inflitte al nipote di Messina Denaro, Girolamo Luca Bellomo, 10 anni e 10 mesi, stessa condanna al castelvetranese Rosario Cacioppo. Le altre condanne: Ruggero Battaglia, 8 anni, Leonardo Cacioppo, 8 anni mesi 9, Salvatore Marsiglia, 6 anni, Giuseppe Nicolaci e Salvatore Vitale, 6 anni 8 mesi, Salvatore Lo Piparo e Benito Morsicato 2 anni, Marco Giordano, 1 anno e 6 mesi, Giovanni Ligambi, 1 anno e 2 mesi. Sono stati assolti i castelvetranesi Giuseppe Fontana e l’ex consigliere comunale Calogero Lillo Giambalvo

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top