Agrigento

Operazione “Giano Bifronte”: obbligo di presentazione alla Pg per 4 canicattinesi

Il Gip del Tribunale di Agrigento Francesco Provenzano ha sostituito la misura cautelare dell’obbligo di dimora, con obbligo di presentazione una volta a settimana alla Pg, per quattro persone coinvolte nell’operazione “Giano Bifronte”, il blitz condotta dalla Guardia di Finanza – coordinati dal sostituto procuratore Andrea Maggioni –  su presunti finanziamenti illeciti e corruzioni all’Irfis.

Si tratta di Vincenzo Scalise, 41 anni e Pietro Carusotto, 61 anni -difesi dall’avvocato Calogero Meli –  e  Angelo Sanfilippo, 61 anni e Calogero Curto Pelle di 61 anni – difesi dall’avvocato Antonio Bordonaro.

 
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top