Orrore tra le serre: violenze e abusi sessuali su bracciante agricola rumena

Orrore tra le serre: violenze e abusi sessuali su bracciante agricola rumena

0
SHARE

Una brutta storia di caporalato e violenze fra le serre di Vittoria con protagonista una bracciante agricola romena, vittima di violenze sessuali e atti persecutori.

Sul luogo di lavoro la donna avrebbe subito violenze ed un suo collega tunisino, facendole credere di volerla aiutare, l’ha sottratta agli abusi e ne avrebbe approfittato lui. La storia è andata avanti fino a quando la romena è fuggita e l’uomo ha denunciato la scomparsa, inventandosi che fosse stata rapita.

Ad aiutare sul serio la donna è stato invece un altro bracciante agricolo, romeno come lei, che l’ha protetta. A ricostruire l’accaduto sono stati gli agenti della squadra mobile di Ragusa che hanno notificato un’ordinanza di misura cautelare nei confronti dell’operaio tunisino.

La donna è salva grazie al tempestivo lavoro della polizia che nel Ragusano vigila sul caporalato.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *