Orsacchiotto con proiettili al posto degli occhi: intimidazione a geometra

Orsacchiotto con proiettili al posto degli occhi: intimidazione a geometra

Condividi
Squadra mobile

Un orsacchiotto di peluche con due proiettili al posto degli occhi e un altro proiettile nella pancia. E’ la macabra intimidazione ricevuta da un professionista di Palermo. L’orsacchiotto è stato lanciato sul portone di casa del geometra, che abita nella zona di Mezzomonreale, dopo che era stata incendiata la sua automobile. Ad accorgersi del pupazzo sono stati i poliziotti della Squadra mobile, arrivati sul posto per l’auto incendiata. Gli investigatori, durante il sopralluogo, hanno notato il peluche abbandonato a terra. Da lì la scoperta dei proiettili. I malviventi avevano tolto gli occhi del pupazzo e altre parti, sostituendole con dei proiettili veri. In queste ore il professionista viene sentito dagli investigatori per capire se ha avuto delle richieste di pagamento da Cosa nostra. Sull’intimidazione la Procura di Palermo ha aperto una inchiesta.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *