Ospite in centro di accoglienza incastrato da testimoni: autore di 2 rapine

Ospite in centro di accoglienza incastrato da testimoni: autore di 2 rapine

0
SHARE

Un cittadino del Gambia, Secka Mame Demba, 29 anni, ospite del Cara di Mineo, il centro di accoglienza per i richiedenti asilo in provincia di Catania, è stato arrestato dalla polizia per rapina aggravata.

Ha rapinato un giovane ventenne della provincia di Messina nel quartiere San Berillo, a Catania.

La vittima sabato pomeriggio, ma la notizia è stata diffusa oggi dalla questura, mentre passeggiava, in strada è stato bloccato dal cittadino gambiano e portato con forza in uno stabile abbandonato. E’ lì che l’extracomunitaria gli ha rubato 10,00 e un telefono cellulare I-Phone.

Ad incastrare il rapinatore è stato un berretto e un giubbotto nero che indossava durante la rapina, dettagliatamente descritto dalla vittima.

Giorni fa, lo stesso gambiano aveva rapinato un altro giovane di Trapani a cui, armato di coltello, aveva sottratto la somma di 40 euro. Anche la seconda vittima, ha riconosciuto il rapinatore.

Il cittadino africano è stato rinchiuso nella casa circondariale di Piazza Lanza.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *