Mafia

Mafia, 33 anni fa l’omicidio del giudice Rocco Chinnici e della scorta

Ricorre oggi il 33esimo anniversario della strage di via Pipitone Federico, in cui persero la vita il consigliere istruttore Rocco Chinnici, i carabinieri della scorta, maresciallo Mario Trapassi e appuntato Salvatore Bartolotta, ed il portiere dello stabile, Stefano Li Sacchi. A Palermo, alle 9, in via Pipitone Federico, saranno deposte corone di fiori sul luogo della strage alla presenza delle autorità civili e militari. Mentre, a partire dalle 10.30 nell’aula magna del Tribunale, in piazza Vittorio Emanuele Orlando, la figlia del magistrato, Caterina Chinnici, coordinerà la tavola rotonda, intitolata “Terrorismo internazionale e criminalità organizzata: quali collegamenti? Riflessioni e proposte tra esperienza italiana e legislazione europea” e organizzata dalla Fondazione Rocco Chinnici in collaborazione con l’Associazione Nazionale Magistrati di Palermo. Interverranno il presidente di Anm Palermo Matteo Frasca, il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, il presidente della Corte di Assise di Caltanissetta Antonio Balsamo, l’avvocato Giovanni Chinnici, presidente della fondazione e anche lui figlio di Rocco, e l’eurodeputata Monika Hohlmeier, relatrice del nuovo progetto di direttiva antiterrorismo che proprio a inizio luglio e’ stato approvato dalla commissione Libe (Giustizia) del Parlamento Europeo. Cerimonie anche in altri comuni saranno organizzate per ricordare la figura del magistrato antimafia.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top