Cronaca

Palermo: rinvenute 500 piante di marijuana, arrestati padre e figlio (vd)

di Redazione
Pubblicato il Giu 21, 2016
Palermo: rinvenute 500 piante di marijuana, arrestati padre e figlio (vd)

I carabinieri hanno arrestato due persone, padre e figlio, dopo avere scoperto una piantagione formata da 500 arbusti di canapa indiana in un casolare costruito abusivamente in contrada Dingoli, a Piana degli Albanesi, in un’area difficilmente accessibile.

In manette, sono finiti B. M., 48 anni e B. S., 26 anni, entrambi residenti a Villaciambra, proprietari del terreno. Le piante, dell’altezza media di 80 cm per un peso complessivo di 50 kg, e 550 germogli della medesima sostanza, erano in altrettanti vasi da giardino.

L’intera struttura in muratura era servita da un impianto professionale di illuminazione artificiale solare e da un sofisticato sistema di aerazione, che consentiva il mantenimento della temperatura interna costante.

Il tutto allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica, per consentire il funzionamento delle apparecchiature elettroniche utilizzate. Padre e figlio sono stati rinchiusi nel carcere di Termini Imerese.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361