Palma di Montechiaro, assegnata al Comune auto confiscata alla criminalità organizzata: “Aspettiamo altre buone notizie dai Tribunali”

Redazione

IN EVIDENZA

Palma di Montechiaro, assegnata al Comune auto confiscata alla criminalità organizzata: “Aspettiamo altre buone notizie dai Tribunali”

di Redazione
Pubblicato il Giu 6, 2018
Palma di Montechiaro, assegnata al Comune auto confiscata alla criminalità organizzata: “Aspettiamo altre buone notizie dai Tribunali”

Buone notizie per il Comune di Palma di Montechiaro dall’Agenzia Nazionale dei Beni confiscati alla Mafia (ANBC). L’agenzia ha, infatti, assegnato all’amministrazione comunale un bene mobile sequestrato e confiscato alla criminalità organizzata (Confisca ex art. 2-ter della legge n. 575/65 e s.m.i. confermato dalla Corte d’Appello di Catania).

Si tratta di una Fiat Panda che il Comune utilizzerà per finalità istituzionali. 

A comunicarlo è l’assessore al bilancio di Palma di Montechiaro Alessandra Fiaccabrino: “Tutto a costo zero – puntualizza l’assessore al Bilancio Dott.ssa Alessandra Fiaccabrino – promotrice del progetto finalizzato al rinnovo completo del parco –  si procederà subito dopo il ritiro del mezzo al trasferimento della polizza assicurativa al mezzo subentrato, “graveranno sulle casse comunali solo le spese del carburante Catania – Palma di Montechiaro, – precisa l’assessore Fiaccabrino – si spera che nell’immediato arrivino altre buone notizie da parte di altri Tribunali a cui è stata già avanzata la richiesta da diversi mesi e si dovrebbe ormai essere in vista dell’arrivo, si sta puntando ad un rinnovo del parco auto per essere più efficaci e più efficienti, il tutto a costo zero”.

l’Assessore dichiara che la giunta intende assegnare l’auto ai messi Comunali. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04