Palma di Montechiaro, carenze igienico-strutturali: chiuso centro accoglienza immigrati

Palma di Montechiaro, carenze igienico-strutturali: chiuso centro accoglienza immigrati

632 views
0
SHARE
Il centro di accoglienza “Omnia academy”

I Carabinieri della stazione di Palma di Montechiaro, con l’ausilio di personale dell’Asp di Agrigento – Dipartimento di igiene e sanità pubblica di Palma di Montechiaro, hanno concluso le operazioni di ispezione di carattere igienico-sanitario nella struttura di accoglienza “Sprar ” di cittadini extracomunitari denominata “Omnia academy” ed ubicata in contrada “Orti” lungo la S.S. 115, con sede legale a Favara.
In particolare i militari della Città del Gattopardo eseguivano un accesso ispettivo accertando numerose e gravi carenze igienico sanitarie in tutti gli ambienti della struttura, che attualmente ospita 18 cittadini extracomunitari maggiorenni richiedenti asilo di varie nazionalità.
Inoltre veniva rilevata l’assenza dell’ impianto di climatizzazione e riscaldamento, pochi arredi presenti risultati insufficienti e fatiscenti, assenza di acqua calda in una delle due cucine e del bagno, nonché assenza di frigorifero per la conservazione degli alimenti deperibili.
Infine i militari dell’Arma, rilevavano che il forno della cucina, oltre ad essere inefficiente si presentava incrostato e arrugginito, ed infine in parte dei locali vi erano evidenti infiltrazioni di acqua pluviale prospiciente ai locali abitativi. Pertanto, considerato lo stato di degrado dei luoghi è stata richiesta la chiusura della predetta struttura di accoglienza alle competenti Autorità amministrative.

Ed il sindaco di Palma di Montechiaro, Pasquale Amato, ha firmato immediatamente l’ordinanza per la chiusura del centro Sprar per richiedenti asilo politico. “Lo abbiamo fatto perchè non erano rispettati – spiega – gli standard igienico-sanitari. Verrà  riaperto non appena saranno ripristinate le condizioni necessarie”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *