Palma di Montechiaro, omicidio Condurache: Azzarello verrà ascoltato

Palma di Montechiaro, omicidio Condurache: Azzarello verrà ascoltato

776 views
0
SHARE
Alina Condurache e Angelo Azzarello

Si è tenuta , ieri, ad Agrigento, un udienza, del processo con rito immediato,  nella quale l’avvocato difensore di Angelo Azzarello, 26 anni, piccolo imprenditore di Palma di Montechiaro  reo confesso dell’uccisione di Alina Condurache, la giovane ragazza rumena, 22 anni, uccisa il 3 dicembre scorso, ha chiesto che l’accusato possa rendere alcune dichiarazioni in aula. Il giudice ha accolto la richiesta e Azzarello sarà ascoltato il prossimo 4 novembre.

Ricordiamo che Angelo Azzarello, all’epoca dei fatti, rese ampia confessione e confermando la gelosia come movente (la ragazza aveva deciso di lasciarlo per tornare a vivere con la madre) ha anche indicato il posto esatto – contrada Cipolla di Palma – dove era stata nascosta la pistola, una Makarov calibro 7,62 di fabbricazione serba.  Azzarello è accusato di aver esploso – in contrada Cipolla, a Palma di Montechiaro, nella sua azienda agricola – due colpi di pistola contro la donna, uccidendola.

Ora il palmese vuole precisare meglio i contorni della vicenda.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *