Palma, scomparsa di Gioacchino Vella: sentiti parenti e amici. La Polizia non molla

Redazione

Agrigento

Palma, scomparsa di Gioacchino Vella: sentiti parenti e amici. La Polizia non molla

di Redazione
Pubblicato il Ott 11, 2018
Palma, scomparsa di Gioacchino Vella: sentiti parenti e amici. La Polizia non molla

A Palma di Montechiaro, n’area vastissima, la contrada “Vallone”, è stata setacciata ieri, palmo a palmo, dalle forze dell’ordine impegnati nella ricerca di Gaetano Vella, 42 anni, scomparso da una quindicina di giorni, dopo che era stato visto l’ultima volta nei pressi del bar del centro del paesino della provincia agrigentina.

Il cane “Draco” in contrada Facciamare sembrava aver individuato qualcosa, e dopo aver scavato una grossa buca con una ruspa messa a disposizione dal Comune, non si è trovato nulla. Nessuna traccia  di Vella.

Imponente l’impegno profuso dagli agenti del locale Commissariato di Polizia, coordinati dal commissario capo Tommaso Amato insieme ai  colleghi della Squadra Mobile e da unità cinofile specializzate nel ritrovamento di tracce di persone scomparse.

 

Polizia che, intanto, continua, parallelamente alle ricerche, anche le attività di indagine. Gaetano Vella è molto conosciuto in paese e si sta scavando nella sua vita privata, nel suo passato, fatto anche di piccoli precedenti. Sentite diverse persone, tra familiari, amici e conoscenti, acquisite le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona dove è stato visto per l’ultima volta o in quelle che era solito frequentare.

Le ipotesi al vaglio della Procura della Repubblica di Agrigento, che coordina tutte le attività, sono molteplici. Si spera di ritrovare il palmese il prima possibile, ma con il passare delle ore, dei giorni, cresce la preoccupazione.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04