Pedopornografia: scoperto archivio degli “orchi”, 6.000 file tra video e foto

Pedopornografia: scoperto archivio degli “orchi”, 6.000 file tra video e foto

570 views
0
SHARE

Millequattrocento bambini abusati. Piu’ di 6.000 file tra video e foto. Sono questi i numeri dell’archivio pedopornografico scoperto e denunciato alla Polizia postale di Catania dall’associazione Meter, presieduta da don Fortunato Di Noto. Sono immagini agghiaccianti quelle scoperte dagli esperti della Onlus: torture sessuali, bambini piccolissimi legati, imbavagliati, ammanettati, violentati. Tutto lascia supporre l’esistenza di veri e propri set fotografici professionali nell’ambito dei quali vengono filmate le violenze. Insomma c’e’ chi mette a disposizione attrezzature e macchinari professionali per filmare gli atti sessuali e metterli in rete. Ma ci sono anche le produzioni “artigianali”. Un business vertiginoso e proficuo per i criminali che riducono in schiavitu’ i bambini, fino a 12 anni. Da qui l’ennesimo appello lanciato da don Di Noto: “Occorre intensificare gli sforzi per colpire i pedofili che si annidano in rete e nella vita reale”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *