“Pericolosi per la sicurezza pubblica”, raffica di provvedimenti della Questura di Agrigento

Redazione

Agrigento

“Pericolosi per la sicurezza pubblica”, raffica di provvedimenti della Questura di Agrigento

di Redazione
Pubblicato il Mar 20, 2018
“Pericolosi per la sicurezza pubblica”, raffica di provvedimenti della Questura di Agrigento

L’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha applicato i seguenti provvedimenti di competenza del Questore di Agrigento a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica.

 

In particolare, sono stati applicati i seguenti provvedimenti:

 

AVVISI ORALI

ai sensi dell’art. 3 del D. L.vo 159/2011, con il quale il Questore di Agrigento avvisa il destinatario dell’esistenza di indizi precisi sulla sua condotta illecita e lo invita a tenere un comportamento conforme alla legge.

 

M.G., classe 1997, abitante ad Agrigento, con precedenti per: ricettazione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, furto aggravato, rapina, porto di armi od oggetti atti ad offendere;

G.S., classe 1990, abitante a Canicattì, con precedenti per: furto, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti;

H.N., classe 1988, abitante ad Agrigento, con precedenti per: immigrazione clandestina, detenzione di sostanze stupefacenti, rapina aggravata, estorsione, lesioni personali;

C.R., classe 1992, abitante ad Agrigento, con precedenti per: rapina aggravata, estorsione, lesioni personali aggravate;

F.A., classe 1998, abitante ad Agrigento, con precedenti per: detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti;

H.N., classe 1985, abitante ad Agrigento, con precedenti per: minaccia, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, furto aggravato;

B.B.H., classe 1982, abitante a Canicattì, con precedenti per: detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, rapina, lesioni personali, minacce, ricettazione;

P.P., classe 1993, abitante a Sciacca, con precedenti per: violazione delle norme in materia di stupefacenti, truffa;

M.G., classe 1999, abitante a Calamonaci, con precedenti per: furto in abitazione, danneggiamento, maltrattamenti in famiglia, detenzione di sostanze stupefacenti;

A.R., classe 1990, abitante a Santo Stefano Quisquina, con precedenti per: minacce, danneggiamento, ricettazione, detenzione di sostanze stupefacenti;

C.C.J., classe 1999, abitante a Santo Stefano Quisquina, con precedenti per: furto, ricettazione, porto abusivo di armi;

M.M., classe 1975, abitante a Sciacca, con precedenti per: detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti;

M.P., classe 1991, abitante a Santo Stefano Quisquina, con precedenti per: violazione delle norme in materia di stupefacenti;

C.D., classe 1984, abitante a Ravanusa, con precedenti per: porto di armi, tentato omicidio, minacce, violazione delle norme in materia di stupefacenti;

C.R., classe 1986, abitante a Ribera, con precedenti per: detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti;

V.F., classe 1986, abitante a San Giovanni Gemini, con precedenti per: ingiurie, minacce, lesioni personali, resistenza a P.U.

 

 

Foglio di Via Obbligatorio

ai sensi dell’Art. 2 del D. L.vo 159/2011, che impone l’ordine di rimpatrio nel comune di residenza ed il contestuale divieto di ritorno nel comune dal quale è stato allontanato, senza la preventiva autorizzazione.

 

In data 24.01.2018 su segnalazione del Commissariato di P.S. di Sciacca  è stato applicato il F.V.O. dal medesimo territorio  per il periodo di anni 3 a: A.A., classe 1997, abitante a Palermo, M.F. classe 1968, abitante a Palermo;


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361