Perseguita ex moglie: condannato ex maresciallo della Guardia di Finanza

Redazione

Catania

Perseguita ex moglie: condannato ex maresciallo della Guardia di Finanza

di Redazione
Pubblicato il Nov 23, 2016
Perseguita ex moglie: condannato ex maresciallo della Guardia di Finanza

Un maresciallo della guardia di finanza in pensione e’ stato condannato a nove mesi di reclusione per stalking nei confronti della ex moglie. La sentenza e’ stata emessa dalla seconda sezione penale del Tribunale di Catania, in composizione monocratica, presieduta da Roberto Camilleri, che ha disposto anche il risarcimento dei danni, valutati in 3mila euro, alla parte lesa e alla di mille euro per la parte civile, il centro antiviolenza Galatea, rappresentata dall’avvocato Palmira Mirella Viscuso. Il sottufficiale era stato gia’ condannato a un anno di reclusione per lesioni e violenza privata nei confronti della ex moglie. La donna, che sarebbe stata costretta ad andare via da casa per le percosse, lo aveva denunciato perche’ il suo ex marito la pedinava e la perseguitava telefonicamente, con sms e chiamate. Nella memoria depositata nel processo dall’avvocato Viscuso si sottolineava come la donna a causa delle “condotte dell’imputato ha dovuto ricorrere all’utilizzo di farmaci calmanti per combattere lo stato di ansia” perche’ viveva “nella costante paura che l’ex marito possa aggredirla, cosi’ come era stato in grado di fare nel passato, spinto anche dalla rabbia per la mancata riconciliazione”.


Dal Web


  • Catania

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Catania

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Catania

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Catania

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361