“Pescato di Sicilia e dieta mediterranea”, si chiude a Sciacca la manifestazione

“Pescato di Sicilia e dieta mediterranea”, si chiude a Sciacca la manifestazione

577 views
0
SHARE

Ultimo appuntamento per “Pescato di Sicilia e dieta mediterranea”, il format promosso dall’Idimed (Istituto per la Promozione e la Valorizzazione della Dieta del Mediterraneo) e dal Dipartimento Pesca mediterranea della Regione Siciliana che punta alla promozione del consumo del pescato siciliano nel contesto della dieta mediterranea. L’ideale tour della Sicilia, dopo le tappe di Isola delle Femmine, Giarre, Montagnareale e Scoglitti, si chiude a Sciacca, con una tre giorni di appuntamenti che animeranno la cittadina da venerdì 11 a domenica 13.

“La qualità del  pesce  siciliano ci identifica in tutto il mondo come ‘Isola dei sapori’, dove la cultura del cibo mette insieme salute, bellezza, benessere, storia e tradizione. Il nostro  modello alimentare  rappresenta la vera opportunità che può portare la Sicilia a recitare un ruolo da protagonista nella competizione globale. Raccontare come mangiamo, significa  raccontare chi siamo”, dice l’assessore regionale all’Agricoltura e alla Pesca Antonello Cracolici, che parteciperà all’appuntamento di Sciacca.

Si parte venerdì 11 alle ore 9 all’Istituto comprensivo Mariano Rossi con “Alimentiamo le scuole”, un laboratorio del gusto per i bambini della scuola elementare. Gli alunni  partecipanti saranno divisi in squadre, che portano il nome degli alimenti tipici della dieta mediterranea  e attraverso il gioco potranno allenare in propri sensi e di acquisire un primo vocabolario di degustazione. La squadra vincitrice riceverà un regalo di “prodotti tipici siciliani, della terra e del mare”.

Venerdì sera, “Alimentiamo gli affari”, l’appuntamento a inviti con la stampa e gli operatori del settore per approfondire, anche attraverso degustazioni, i temi della dieta mediterranea, degli aspetti salutari, nutrizionali, della biodiversità vegetale e animale della Sicilia, della tipicità e identità culturale e della filiera produzione/acquisto capace di garantire la qualità e la salubrità del cibo.

Sabato alle 18, in Località Piana Grande, “Alimentiamo lo sport”: una gara di Pesca Sportiva patrocinata dalla FIPAS.

Domenica 13, a partire dalle 10, nella ex chiesa S. Margherita, sarà il momento di “Alimentiamo la città”: amministratori e operatori del settore incontrano la comunità locale.  L’incontro si aprirà con i saluti di Fabrizio Di Paola, sindaco di Sciacca, già coordinatore della Rete dei Gac Siciliani e presidente del Gac Il Sole e l’Azzurro tra Selinunte, Sciacca e Vigata, Antonello Cracolici, assessore regionale all’Agricoltura e alla Pesca, Bartolo Fazio, consigliere delegato Idimed, Dario Cartabellotta, dirigente Generale Dipartimento della Pesca Mediterranea. Interverranno i relatori: Leonardo Catagnano, dirigente Dipartimento della Pesca Mediterranea, Francesco Gagliano, dirigente Ufficio periferico della Pesca – Sciacca, Giuseppe Carruba, presidente Idimed, Franco Andaloro, direttore Ricerca Ispra, Giovanni Montemaggiore,  Federazione Italiana Cuochi, Massimo Ingrao, Culinary Team Palermo, Giuseppe Dimino, dirigente Dipartimento Pesca Mediterranea. Seguirà il dibattito con Francesca Cerami, direttore generale Idimed, Caterina Mulè, dirigente Iiss Calogero Amato Vetrano – Sciacca, Luigi Abbene, dirigente Istituto Comprensivo Mariano Rossi – Sciacca, Giuseppe Bono, dirigente UIA – Sciacca, Giuseppe Pasciuta, dirigente U. O. di Agrometeorologia, Servizi Innovativi e Ricerca in Agricoltura – Agrigento, Giuseppe Neri, fiduciario condotta Slow Food – Sciacca,

Daniela Ferrara, responsabile Ufficio Educazione alla Salute Distretto Sanitario – Sciacca, Antonio Di Marca, responsabile associazione Pro Loco – Sciacca, Giuseppe Russo, biologo consorzio di ricerca G.P. Ballatore, Alfonso Milano, dirigente Dipartimento della Pesca Mediterranea, Salvatore Montana Lampo, direttore ST Arpa Agrigento, Girolamo Culmone, Riserva Naturale di Torre Salsa, WWF – Siculiana, Andrea Amico, consorzio di ricerca CoRiSSIA – UNCI Italia. Partecipano i rappresentanti delle associazioni pescatori, del Mercato degli Agricoltori e delle associazioni agroalimentari di Sciacca.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *