Pesce indebitamente congelato: denunciato per frode

Pesce indebitamente congelato: denunciato per frode

0
SHARE

Gli agenti del commissariato di Nesima hanno effettuato una serie di controlli mirati a contrastare reati in materia di conservazione di alimenti e frode in commercio.

In particolare, e’ stato effettuato ieri un controllo presso una pescheria di via Lessona, nel corso del quale veniva rinvenuta e sequestrata un’ingente quantita’ di pesce poiche’ lo stesso era posto in vendita dopo essere stato indebitamente congelato.

Per tale motivo, il titolare veniva indagato in stato di liberta’ per il reato di frode in commercio e veniva sequestrato per mancanza di tracciabilita’ un ulteriore quantitativo di pesce fresco e pertanto, unitamente all’Asp veterinari, opportunamente contattata, si provvedeva anche ad irrogare le sanzioni amministrative per svariate migliaia di euro.

Visto che secondo gli operatori i consumi di energia elettrica non erano proporzionati alle caratteristiche dell’attivita’, e’ intervenuto il personale Enel che ha accertato il reato di furto aggravato di energia elettrica.

Il pesce sequestrato e’ stato donato, dopo gli accertamenti dell’Asp, alla Caritas e all’Oratorio gestito da suor Ausilia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *