Catania

Picchiarono e rapinarono anziana: lievi riduzioni di pena per autori

Lievi riduzioni di pena in appello per Salvatore Di Pasquale, Piero Oriti Misterio, Pietro Aiello, palermitani accusati di rapina a un’anziana di 80 anni a Misilmeri nel 2014. La donna venne legata, imbavagliata e picchiata a Misilmeri (PALERMO) per rubarle pochi gioielli e denaro. Confermata la condanna a 8 anni per Michele Varia. Inflitti 7 anni e 6 mesi per Salvatore Di Pasquale, 6 anni e 10 mesi per Piero Oriti (difeso dall’avvocato Salvino Caputo), 6 anni e 4 mesi per Pietro Aiello. I quattro furono incastrati da alcune immagini riprese da telecamere di videosorveglianza. Secondo le indagini, quel colpo la banda lo aveva progettato da tempo. Con un pretesto, i quattro erano entrati nella casa dell’anziana e l’avevano trascinata sul pavimento, legata con alcune fascette al letto. Condannata a otto mesi Laura La Rosa, compagna di Di Pasquale, che avrebbe truffato l’anziana “spillandole” 800 euro per toglierle il malocchio.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top