Pistolettate per l’avvocato Bonanno: ancora gravi le sue condizioni

Pistolettate per l’avvocato Bonanno: ancora gravi le sue condizioni

0
SHARE
L'avvocato Giuseppe Antonio Bonanno, vittima dell'agguato

Rimangono gravi le condizioni dell’avvocato Giuseppe Antonio Bonanno, 53 anni, di Barrafranca, ferito da tre colpi di pistola a Pietraperzia (ENNA) mentre stava aprendo il cancello di casa dei suoceri. I medici dell’ospedale Sant’Elia a Caltanissetta, che ieri lo hanno operato per oltre 6 ore, non hanno sciolto la prognosi. Bonanno e’ stato colpito a un rene e al fegato. Gli aggressori hanno sparato alle spalle, da una distanza ravvicinata con una pistola calibro 9 da un auto in corsa. Neanche la moglie, che era con lui, e’ riuscita a vedere nulla. Sul tentato omicidio indagano i carabinieri che seguono piu’ piste. Bonanno negli ultimi tempi aveva acquistato parecchi terreni, alcuni da aste giudiziarie, per incrementare l’azienda agricola, di proprieta’ della moglie, che produce mandorle.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY