Poliziotti circondati per far scappare ladro, Orlando: “Fatto gravissimo”

Poliziotti circondati per far scappare ladro, Orlando: “Fatto gravissimo”

0
SHARE

 Agenti circondati e aggrediti alla Vucciria a PALERMO. Scene di violenza domenica notte nel popolare mercato del capoluogo siciliano, dove i poliziotti erano intervenuti per bloccare un giovane che aveva appena scippato una ragazza. Mentre il presunto ladro era già stato ammanettato una decina di giovani ha circondato i poliziotti. Calci e pugni e una baraonda che ha consentito la fuga dello scippatore. Immediato l’allarme alla centrale operativa e i rinforzi con diverse volanti giunte sul posto. Del ladro e dei suoi complici, però, nessuna traccia. E dopo un giorno di ricerche alla Questura sono state recapitate le manette spezzate. Sulla vicenda interviene adesso il sindaco Leoluca Orlando, per il quale si tratta di “un fatto gravissimo”. “Nell’esprimere la mia più totale solidarietà alle forze dell’ordine e nell’auspicio che presto sia il ladro che i suoi complici siano assicurati alla giustizia – dice Orlando -, credo necessario ricordare che comportamenti di questo tipo rappresentano un danno enorme per la città e per le sue attività economiche. Soprattutto sono un danno per i commercianti di quella zona che rischiano di essere, volutamente o meno, spettatori se non complici di comportamenti illegali che allontanano turisti e cittadini e che innescano un circolo vizioso di degrado e illegalità di cui proprio l’economia è la prima vittima. Ancor di più è oggi importante, per il loro futuro, che i commercianti della Vucciria scelgano da che parte stare” conclude il primo cittadino.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY