Porto Empedocle, caos rifiuti: la gente è in rivolta e blocca le strade con la spazzatura (vd e ft)

Redazione

Apertura

Porto Empedocle, caos rifiuti: la gente è in rivolta e blocca le strade con la spazzatura (vd e ft)

di Redazione
Pubblicato il Giu 19, 2018
Porto Empedocle, caos rifiuti: la gente è in rivolta e blocca le strade con la spazzatura  (vd e ft)

A Porto Empedocle, in questo momento, la gente è in rivolta e protesta per la gravissima situazione che si è venuta a creare per la mancata raccolta della spazzatura.

Numerose persone nella zona di Piano Lanterna, nella parte alta della cittadina sta ammassando immondizia al centro della strada, tra via Trento e via Enna, e nei pressi di un importante incrocio.

Sul posto sono già intervenuti gli agenti del Commissariato di Porto Empedocle guidati dal vice questore Cesare Castelli e sono arrivati anche gli uomini della Guardia di finanza. La gente protesta dai balconi anche contro le forze dell’ordine.

Continua dunque, il caos rifiuti a Porto Empedocle.

I netturbini da due giorni sono tornati a lavoro, dopo che la sindaca Ida Carmina, ha annunciato l’arrivo di una delle mensilità che da tempo aspettano. La raccolta porta a porta in questi giorni è ripresa, ma i rifiuti che si sono accumulati in queste settimane ancora non sono stati ritirati. Adesso i cittadini sono stanchi, e hanno deciso di scendere in piazza in queste ore in una vera e propria protesta contro l’Amministrazione, buttando i rifiuti per strada bloccando anche le strade cittadine.

Inoltre è stata notificata al Comune l’ordinanza della Regione Siciliana che consente di conferire a Gela in attesa che ci si rimetta in linea con le fatture avanzate da Sicula Trasporti, società che gestisce l’impianto di Lentini.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04