Porto Empedocle, divieto di dimora per Gangarossa

Porto Empedocle, divieto di dimora per Gangarossa

0
SHARE

E’ stato disposto il divieto di dimora a Porto Empedocle nei confronti dell’empedoclino Salvatore Gangarossa che era stato arrestato, nei giorni scorsi, dopo che si era arrampica sul balcone, al primo piano, della casa del figlio e distrutto l’appartamento. La polizia di Porto Empedocle (Ag) e gli agenti delle Volanti di AGRIGENTO hanno arrestato Gangarossa, 44 anni, in flagranza di reato, con l’accusa di danneggiamento aggravato, minacce, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia. L’uomo, ubriaco, a quanto pare, cercava la moglie che s’era pero’, nel frattempo, rifugiata a casa del figlio assieme alla nuora. A chiamare il 113 sono state le due donne terrorizzate. Ora il provvedimento firmato dal Gup del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, che obbliga l’empedoclino ad allontanarsi dal paese agrigentino.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *