Porto Empedocle, donna morta per sangue infetto: eredi risarciti con 1 milione...

Porto Empedocle, donna morta per sangue infetto: eredi risarciti con 1 milione di euro

271 views
0
SHARE

Il tribunale di Palermo ha condannato il Ministero della Salute a risarcire gli eredi di una donna di Porto Empedocle con una cifra che pare avvicinarsi al milione di euro, perchè la stessa a seguito di una trasfusione di sangue ha contratto l’HCV che la portava, dopo anni di sofferenze alla morte avvenuta nel 2011. La trasfusione avvenne nel lontano 1987 con sangue infetto e la sfortunata empedoclina morì all’età di 67 anni tra amputazioni e tante sofferenze.

Nella sentenza i giudici scrivono: “Nella fattispecie, trattandosi di una trasmissione del virus HCV avvenuta nel 1987, deve ritenersi sussistente la responsabilità colposa del Ministero convenuto per non aver adottato le misure idonee a prevenire ed impedire la trasmissione di malattie meediante il sangue infetto”.

 

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *