Apertura

Porto Empedocle, fermata banda di ladri: rinvenuti oro e preziosi per 20 mila euro

Due rumeni sono stati denunciati dagli agenti del Commissariato Frontiera di Porto Empedocle dopo che sono stati scoperti, a seguito di un controllo ad un posto di blocco, in possesso di oggetti in oro, preziosi, un computer e altri oggetti di valore, provenienti da un furto compiuto in un appartamento a Piano Lanterna. I due sono stati denunciati per ricettazione.

Gli agenti hanno fermato l’auto con targa straniera e, dato il nervosismo dei due occupanti, hanno pensato di provvedere ad una perquisizione del mezzo. Da qui la scoperta. Fatta una breve indagine i poliziotti hanno appurato che poco prima era stata svaligiata un’abitazione i cui proprietari erano assenti e del tutto ignari di quanto fosse avvenuto. Si ipotizza che i due fermati possano essere componenti di una banda di ladri specializzati. Dentro l’auto vi erano anche arnesi utili allo scasso. I due rumeni sono residenti a Canicattì. Il valore della refurtiva si avvicinerebbe ai 20 mila euro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top