Porto Empedocle

Porto Empedocle, giornate Fai: studenti visitano Capitaneria

Grande apprezzamento di pubblico per l’apertura straordinaria di alcuni beni nel territorio del Comune di Porto Empedocle, in occasione della 24^ edizione delle “Giornate di Primavera” del Fondo Ambiente Italiano (sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica).

Le visite guidate svolte sabato 19 e domenica 20 marzo, curate in qualità di ciceroni dagli studenti degli istituti comprensivi “Pirandello” e “Vivaldi” di Porto Empedocle (coordinati dalle Prof.sse Matilde Alù Catania e Graziella Lazzaro), hanno condotto i visitatori alla scoperta di percorsi legati al recupero della memoria storica, culturale e artistica della città. Tra questi: la sede della Capitaneria di Porto e le motovedette della Guardia Costiera ormeggiate al molo Crispi, la Torre Carlo V e il gruppo scultoreo all’ingresso dell’area portuale dedicato ai quattro elementi della filosofia di Empedocle (dove gli studenti hanno illustrato il tema “Il porto da ieri a oggi”), il monumento ai caduti della I guerra mondiale, la chiesa di Maria SS. del Buon Consiglio, l’auditorium di S. Gerlando.

L’iniziativa, che si è svolta a Porto Empedocle per il secondo anno consecutivo (grazie alla sensibilità del Delegato FAI di Agrigento Avv. Giuseppe Taibi e del dirigente scolastico dell’I.C. “Pirandello” Prof.ssa Ernesta Musca), ha consentito l’esposizione di materiale fotografico d’epoca risalente al periodo tra la fine dell’800 e la 2^ guerra mondiale, relativo all’area portuale e industriale, gentilmente concesso dall’associazione culturale “Sicilstoria” e dal responsabile dell’Unità Business Enel Produzione di Porto Empedocle Ing. Ignazio Mancuso. E’ stata inoltre esposta al pubblico per la prima volta la tela di 3 mt. x 2 appositamente realizzata e donata alla Guardia Costiera lo scorso maggio dall’Accademia di arte, cultura e legalità di Favara al termine della 7^ edizione della “Festa della legalità”, che raffigura alcuni momenti significativi della storia del Corpo (di cui il 20 luglio 2015 è stato celebrato il 150° anniversario). L’evento ha visto la fattiva collaborazione del Gruppo “Carmelo Sanfilippo” dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia di Porto Empedocle, del suo Presidente Cav. Gerlando Sirone e dei soci che, nella giornata di sabato, sono stati presenti presso la Capitaneria di Porto insieme ai giovani alunni.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top