Porto Empedocle: il centro d’accoglienza verrà trasferito in periferia

Irene Milisenda

Agrigento

Porto Empedocle: il centro d’accoglienza verrà trasferito in periferia

Pubblicato il Set 12, 2017
Porto Empedocle: il centro d’accoglienza verrà trasferito in periferia

Manifestazione Porto Empedocle

Dopo la chiusura del centro d’accoglienza a Porto Empedocle da parte del Prefetto Nicola Diomede, e dopo la protesta dei commercianti contro quello che è stato definito il “business dell’accoglienza”, ecco che adesso a gettar la spugna è proprio la cooperativa “Il Delfino”, che a seguito delle polemiche che si sono susseguite ha annunciato la volontà di chiudere definitivamente il centro d’accoglienza, e spostarlo in periferia, lontano dal centro della città, lontano dai commercianti.

 
Appresa la notizia le parole della Sindaca Ida Carmina, sono state : “Gli empedoclini sono stati accusati di essere razzisti, e io sono scesa in piazza per difendere la mia città. Sulla decisione della cooperativa, dico solo che se fosse arrivata prima, si sarebbero evitati tutti i problemi che ne sono conseguiti. La prossima sede verrà decisa di comune accordo».

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361