Apertura

Porto Empedocle, maltrattamenti e ingiurie alla madre, si aggrava la posizione di una donna

di Redazione
Pubblicato il Feb 1, 2017
Porto Empedocle, maltrattamenti e ingiurie alla madre, si aggrava la posizione di una donna

Nella giornata di ieri, martedi’ 31 gennaio 2017, in Porto Empedocle, la polizia di stato ha eseguito un’ ordinanza di sostituzione e aggravamento di misura cautelare, emessa a carico di Fragapane Elena Georgeta, di nazionalita’ rumena, classe 1980 residente in Porto Empedocle, in quanto indagata per i reati di maltrattamenti in famiglia, ingiurie e minacce ai danni della madre.

In particolare, il provvedimento cautelare, emesso in data 27.01.2017 dalla Corte di Appello di Palermo, scaturisce dalle segnalazioni effettuate dal personale del commissariato di p.s. di Porto Empedocle in ordine alle violazioni delle prescrizioni imposte alla donna dal provvedimento cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, a cui era sottoposta, emesso dal gip presso il Tribunale di Agrigento in data 01 giugno 2015. I poliziotti del commissariato di p.s. empedoclino, nel corso della mirata attivita’ investigativa, avendo riscontrato le violazioni del citato provvedimento cautelare hanno stilato una corposa e dettagliata informativa all’autorita’ giudiziaria che ha disposto l’aggravamento della misura cautelare a carico della donna, disponendone il divieto di dimora nel comune di Porto Empedocle.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361