Porto Empedocle, ordinanza della Capitaneria su porticciolo San Leone

Porto Empedocle, ordinanza della Capitaneria su porticciolo San Leone

0
SHARE

Si informa che la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle ha emanato le seguenti Ordinanze:

  • 9/2016 del 11/03/2016, con cui è stato disciplinato lo svolgimento di operazioni di ricerca del segnalamento luminoso esterno del porto turistico di S. Leone (Comune di Agrigento). L’attività, a cura dell’Assessorato regionale infrastrutture e mobilità – Servizio del genio civile di Agrigento, si svolgerà dal 14 marzo al 4 aprile, con impiego di sommozzatori in servizio locale e mezzi nautici di appoggio della ditta “Medisub” di Maniscalco Accursio Luca di Sciacca (AG). Il segnale luminoso a luce rossa, collegato ad una zavorra, presumibilmente rimosso dalle mareggiate degli ultimi giorni, fa parte dei segnalamenti installati a cura della Regione Siciliana per individuare lo specchio acqueo soggetto a fenomeni di insabbiamento presso l’imboccatura del porto turistico di S. Leone, motivo per cui la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle ha emesso il 17/06/2014 l’Ordinanza n. 18/2014 al fine di interdire, per motivi di sicurezza della navigazione e portuale, tutela della pubblica incolumità e salvaguardia ambientale, il transito di unità navali nella parte di ponente del canale di accesso all’approdo e di disciplinare, con prescrizioni, il transito nella restante parte dell’imboccatura.

E’ fatto obbligo di prestare massima attenzione e cautela, con divieto di navigazione, ancoraggio, transito, sosta, pesca, balneazione, sorvolo (a quota inferiore a 50 metri) ed ogni altra attività di superficie e subacquea all’interno degli specchi acquei e delle aree demaniali marittime interessate. Personale della Guardia Costiera condurrà mirate attività di vigilanza al fine di garantire il rispetto delle Ordinanze. Tutte le norme emanate dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di P. Empedocle per fini di sicurezza della navigazione e portuale, tutela della pubblica incolumità, salvaguardia ambientale e polizia marittima sono integralmente reperibili sul sito web www.guardiacostiera.gov.it/porto-empedocle.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY