Porto Empedocle, pescatore trovato morto in mare: la soluzione del giallo è nei filmati?

Redazione

IN EVIDENZA

Porto Empedocle, pescatore trovato morto in mare: la soluzione del giallo è nei filmati?

di Redazione
Pubblicato il Feb 13, 2018
Porto Empedocle, pescatore trovato morto in mare: la soluzione del giallo è nei filmati?

Continuano le indagini sulla morte del pescatore Ariste Daino, il cui cadavere è stato rinvenuto nella acque della banchina di Porto Empedocle. In attesa dei risultati dell’autopsia, disposta dalla Procura della Repubblica di Agrigento, che si terrà domani, gli investigatori hanno acquisito tre filmati che potrebbero essere utili per chiare la dinamica della vicenda.

L’uomo è stato ritrovato seminudo, senza pantaloni, e sul suo corpo, secondo quanto stabilito dall’ispezione cadaverica, non sono stati trovati segni di violenza.

Il mistero, comunque, resta fitto, e le piste seguite, inevitabilmente, sono disparate: dall’incidente, al malore o altro.


Dal Web


  • IN EVIDENZA

    Come parlano i mafiosi?

    Pubblicato il 17 02 2018

    Il linguaggio mafioso da sempre è stato uno dei fenomeni analizzati e studiati da diversi ambiti di ricerca, sociologia, politica, antropologia, economia e storia. Ma pochi sono gli studi che si occupano in maniera specifica del linguaggio su cui si regge l’intero sistema comunicativo della mafia..

    Continua a Leggere

  • IN EVIDENZA

    Aveva terrorizzato molti commercianti: in carcere rapinatore seriale

    Pubblicato il 17 02 2018

    I Carabinieri della Compagnia di Paternò hanno arrestato il 25enne Mirko Natale Fusto del posto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Catania. Le indagini, svolte dai militari del Nucleo Operativo, iniziarono dal suo arresto in flagranza avvenuto nel 2013 subito..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361