Porto Empedocle, ragazzina rifiuta di tornare a vivere con i genitori

Porto Empedocle, ragazzina rifiuta di tornare a vivere con i genitori

0
SHARE

Triste storia familiare a Porto Empedocle dove una ragazzina di 14 anni che vive con la nonna si rifiuta di ritornare a vivere con i propri genitori. E’ dovuta intervenire la Polizia per riportare la calma tra i congiunti dopo il tentativo di convincere la giovane da parte del padre e della madre. Ma la ragazzina non ne ha voluto sapere anche se la nonna avrebbe acconsentito al ritorno tra le mura domestiche. Ora gli agenti del Commissariato Frontiera coordinati dal vice questore agginto Cesare Castelli stanno cercando di capire le motivazioni che spingono la quattordicenne a persistere nella sua volontà di riiutare il ritorno a casa e a voler vivere con la nonna.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY