Porto Empedocle, Restivo scrive: “Città invasa da rifiuti, quanti turisti ritorneranno?”

Porto Empedocle, Restivo scrive: “Città invasa da rifiuti, quanti turisti ritorneranno?”

0
SHARE
Comune di Porto Empedocle

Il  Segretario del Circolo Pd di Porto Empedocle, Maurizio Restivo, interviene sulla situazione igienico sanitaria del paese marinaro e lo fa inviando agli organi di stampa una lettera aperta indirizzata al commissario straordinario che sta amministrando attualmente lo stesso comune.

“ignor Commissario, riteniamo assolutamente grave l’attuale situazione igenico-sanitaria in cui versa la nostra città, letteralmente invasa dai rifuti, che fanno bella mostra in ogni angolo ed in ogni via, creando sconcerto non solo nella popolazione ma anche tra i tanti turisti che in questo periodo soggiornano nel nostro Paese.

Ancora una volta Porto Empedocle paga le scelte folli dell’Amministrazione Firetto, la cui gestione economica fatta di feste e festini, ha ridotto il nostro Comune a vivere giornate preoccupanti, con la cittadinanza esasperata per l’imminente Sua scelta di aumentare l’imposizione fscale locale, resasi necessaria per la fallimentare gestione del bilancio comunale da parte dell’allora Sindaco Firetto.

Come Partito Democratico, avendo in questo momento la responsabilità sia del Governo Nazionale che del Governo Regionale, non possiamo esimerci dall’esprimere la nostra preoccupazione, atteso che da un lato i cittadini saranno chiamati ad uscire più soldi, sottraendoli alle necessità familiari per pagare le tasse aumentate, e dall’altro per una carenza di guida politica del Comune, che sta determinando danni assolutamente incalcolabili, tra cui l’attuale situazione igienico-sanitaria.

Sa quanti turisti non torneranno mai più a Porto Empedocle? Molti, troppi!

Desideriamo, pertanto, capire quale attività amministrativa intende porre in essere per rimediare a questi disastri, certamente imputabili al Sindaco uscente, e soprattutto chiediamo di essere costantemente informati sull’evolversi della gestione del servizio di raccolta dei rifuti, onde capire quali anomalie o disfunzioni di ordine amministrativo e contabile hanno determinato o potrebbero continuare a determinare siffatta situazione, di gravissimo pericolo per la salute dei cittadini. Rimaniamo in attesa di Sua sollecita risposta”.  

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *