Porto Empedocle, rinvenuto morto in mare: Daino è annegato, c’era alcol nel suo organismo

Redazione

Porto Empedocle

Porto Empedocle, rinvenuto morto in mare: Daino è annegato, c’era alcol nel suo organismo

di Redazione
Pubblicato il Giu 28, 2018
Porto Empedocle, rinvenuto morto in mare: Daino è annegato, c’era alcol nel suo organismo

Sono stati depositati i risultati dell’autopsia disposta ed eseguita per conto della  Procura della Repubblica che sta indagando per chiarire ogni aspetto della vicenda, sul cadavere di Aristide Daino, il quarantenne trovato morto nelle acque della banchina del porto di Porto Empedocle, lo scorso febbraio. Lo scrive il quotidiano La Sicilia che scrive pure come all’nterno del suo organismo sia trovata una notevole quantità di alcol.

Il responso sembra non lasciare dubbi: Daino è morto per annegamento.

Le indagini, però, proseguono. I magistrati vogliono capire come l’uomo possa essere finito in mare. Diverse le ipotesi al vaglio.

Ancora diversi i dubbi che spingono gli investigatori a non tralasciare alcun dettaglio. Si cerca di capire se l’uomo fosse solo, o in compagnia. E per questo sono al vaglio le immagini dei filmati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza della zona.

Insomma, il giallo Daino  non è ancora del tutto svelato.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04