Porto Empedocle: rissa, minacce e aggressione ai poliziotti: arrestati fratelli Falzone

Porto Empedocle: rissa, minacce e aggressione ai poliziotti: arrestati fratelli Falzone

0
SHARE

Due fratelli empedoclini, Antonio e Calogero Falzone, rispettivamente di 29 e 31 anni sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato Frontiera di Porto Empedocle. I due sono stati protagonisti di una violenta rissa che ha visto l’intervento degli agenti. Uno dei fratelli, Antonio, sorvegliato speciale avrebbe minacciato di morte il fratello e per questo reato, oltre che per violazione della sorveglianza speciale, è stato arrestato. Dopo le formalità lo stesso è stato portato in casa ai “domiciliari” dai poliziotti. L’altro fratello che era stato invitato ad allontanarsi dall’appartamento quando ha visto gli agenti ha iniziato ad inveire contro di loro minacciandoli di morte e, pare anche aggredendoli. Lo stesso è stato tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale, minaccia aggravata e lesioni personali aggravate. I due sono figli di Pietrino Falzone il pescatore di 57 anni arrestato con l’accusa di aver ucciso, al termine di una lite, il figlio Marco, 24 anni. Pietrino Falzone fu poi condannato per eccesso colposo in legittima difesa a tre anni di carcere.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY