Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in visita a Catania

Redazione

Ultime Notizie

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in visita a Catania

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è giunto a Catania in visita ufficiale: diverse le tappe che lo attendono.
di Redazione
Pubblicato il Gen 16, 2018
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in visita a Catania

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al suo arrivo nel quartiere di Librino e’ stato accolto dall’orchestra e dal coro di bambini dell’associazione Musica insieme a Librino, diretti da Alessandra Toscano, che hanno intonato la canzone ‘La citta’ dei bambini’. “Alla fine della canzone – ha detto Toscano – c’era una dedica: la musica cambia la vita e noi vogliamo cambiare attraverso la musica Librino’ e il Presidente Mattarella ha detto che la dedica era molto bella. ‘La citta’ dei bambini’ e’ un testo che parla di una citta’ ideale per i bambini ma in realta’ desiderata da tutti”

15:55- Sergio Mattarella, e’ arrivato negli ‘orti urbani’ realizzati nel popoloso rione di Librino, prima tappa della sua visita a Catania. Non lontano dalla struttura l’11 gennaio e’ andata distrutta in un incendio doloso la ‘House club’ della societa’ di rugby “I Briganti”, che e’ anche luogo di aggregazione giovanile. “Voi siete un punto di riferimento importante per i giovani di questo quartiere”.

16:56 – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel corso della sua visita a Catania, ha presenziato alla cerimonia di inaugurazione di una rotonda dedicata alla memoria di Carlo Azeglio Ciampi.

17:27– “L’ho fortemente voluto e sono molto lieto che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella abbia accettato di dedicare molta parte dei suo tempo a Catania a Librino. E’ un quartiere simbolo delle periferie della citta’, con mille problemi ancora da risolvere ma dove si gioca il futuro della nostra citta’”. Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco parlando con i giornalisti. “E il fatto che oggi qui partano degli orti urbani, che parta una pista ciclabile, che fra poco il palazzone che era in mano alla mafia, il cosiddetto ‘palazzo di cemento’, ospitera’ decine di famiglie – ha aggiunto Bianco – da’ un senso di incoraggiamento perche’ i ragazzi di Librino devono guardare con fiducia al loro futuro. Qui si gioca il futuro della citta’. Nel giro della fine di quest’anno ce la dovremmo fare. Vigiliamo con attenzione perche’ i tempi siamo rispettati e se possibile accelerati”.

 

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361