Prima pregano poi inveiscono contro vigili per le multe

Prima pregano poi inveiscono contro vigili per le multe

Condividi

Dopo avere pregato al cospetto del Cristo in croce, inveiscono contro i vigili urbani che avevano multato le loro auto in sosta vietata, lo scrive il sito corrieredisciacca.it che riporta che il singolare episodio si è verificato ieri pomeriggio nel viale della Vittoria, dove vige l’ordinanza di divieto di sosta in occasione delle festività pasquali e della relativa processione. Decine e decine di persone che avevano parcheggiato l’auto nei due lati della strada e si erano recati al vicino Calvario per un momento di preghiera, hanno trovato la sorpresa delle auto multate perchè in sosta vietata. Gli agenti della polizia municipale di Sciacca hanno applicato alla lettera la nuova ordinanza senza tenere conto del fatto che le vetture non creavano intralcio alla circolazione stradale, almeno in quel momento. Il divieto era stato previsto per la processione, le multe sono state fatte nel primo pomeriggio.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *