Processo a Calogero Sodano, per il pm ci fu un accordo con...

Processo a Calogero Sodano, per il pm ci fu un accordo con i mafiosi

243 views
0
SHARE
Calogero Sodano

Continua il processo con rito abbreviato nei confronti di Calogero Sodano, imputato di concorso esterno in associazione mafiosa. Nella sua requisitoria il pm della Dda, Giuseppe Fici, ha ripercorso le tappe dell’inchiesta spiegando che secondo l’accusa: “Sodano è diventato sindaco perchè nel 1993 la mafia indirizzo i voti su di lui per sconfiggere Giuseppe Arnone, candidato di Legambiente”. Il processo si sta svolgendo a Palermo. Sempre secondo l’accusa Sodano avrebbe “sollecitato e ottenuto” il sostegno del boss di Villaseta Arturo Messina, in cambio, sostiene il pm, “Sodano promise di diventare a totale disposizione di Cosa Nostra”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *