Processo Hybris: definitive condanne per Nicchi e altri 16

Processo Hybris: definitive condanne per Nicchi e altri 16

0
SHARE
Gli imputati del processo Hybris

La Cassazione ha confermato la condanna per il capomafia palermitano Gianni Nicchi che ha avuto 20 anni di carcere (8 per questo processo, la condanna e’ unificata con un’altra precedente) e per altri 16 tra boss e gregari del mandamento di Pagliarelli e della famiglia mafiosa del Borgo Vecchio, accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa ed estorsioni. L’operazione che porto’ al loro arresto nel 2011 nacque dall’indagine denominata “Hybris”. Confermate le condanna anche per Giovanni Adamo (10 anni e 4 mesi), Vincenzo Annatelli (6 anni e 8 mesi), Giuseppe Bellino (9 anni e 4 mesi), Salvatore D’Ambrogio (5 anni e 4 mesi), Luigi Giardina (6 anni), Maurizio Lareddola (14 anni), Alessandro Longo (4 anni e 8 mesi), Mariano Morfino (6 anni e 8 mesi), Vincenzo Di Gaetano (10 anni), Alessandro Sansone (6 anni), Giovanni Tarantino (6 anni e 8 mesi), Giampiero Scozzari (10 anni), Paolo Suleman (8 anni), Giuseppe Zizo (6 anni e 8 mesi), Davide Pagliaro (1 anno), Francesco Russo (2 anni).

Annullate con rinvio, per rideterminare la pena, le condanne inflitte a Giovanni Castello (11 anni e 4 mesi), Gioacchino Martorana (9 anni), Marcello Viviano (10 anni), Michele Armanno (16 anni) e Filippo Burgio (9 anni).

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY