Processo Stato-mafia, pentito D’Amico: “Mancino e Martelli mandanti trattativa”

Processo Stato-mafia, pentito D’Amico: “Mancino e Martelli mandanti trattativa”

661 views
0
SHARE
La Corte d'Assise di Palermo che si sta occupando del processo Trattativa Stato mafia e Carmelo D'Amico

“I mandanti della trattativa erano Martelli e Mancino che, furono portati per mano a discutere e avviare un contatto con Cosa nostra attraverso il doppio gioco dei servizi segreti, del Ros, Dell’Utri, Ciancimino e Cinà. Questo è ciò che mi ha detto Nino Rotolo”. Lo ha affermato il collaboratore di giustizia Carmelo D’Amico, in collegamento da una località protetta con l’aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo, per deporre al processo sulla trattativa Stato-mafia dinanzi alla Corte d’assise presieduta da Alfredo Montalto. D’Amico, ex uomo d’onore di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), anche oggi in sede di controesame ha sostenuto di aver appreso gran parte delle informazioni in carcere dal boss palermitano Nino Rotolo. Dopo aver risposto alle domande dell’avvocato Piergentili, difensore di Nicola Mancino, sentito dall’avvocato Giuseppe Di Peri, legale di Marcello Dell’Utri, il pentito ha detto che “Nino Rotolo, mentre era detenuto a Milano aveva la possibilità di leggere il Giornale di Sicilia”.

Secondo il collaboratore di giustizia, “la revoca del 41 bis e la modifica della legge sul sequestro dei beni: sono due dei punti del papello scritti da Bernardo Provenzano sotto la dettatura di Salvatore Riina. Provenzano e Riina erano una cosa sola, ma Provenzano stravedeva per Nino Rotolo”. In seguito a queste dichiarazioni il legale di Toto’ Riina, Luca Cianferoni, ha chiesto alla Corte di potere effettuare una perizia grafologica su Bernardo Provenzano, il quale da mesi è in stato di incoscienza e viene alimentato artificialmente. Presenti in aula per l’accusa il procuratore aggiunto Vittorio Teresi e i sostituti Nino Di Matteo e Roberto Tartaglia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *