Professoressa precaria per 16 anni vince la causa: condannato ministero

Professoressa precaria per 16 anni vince la causa: condannato ministero

0
SHARE

Un’insegnante, precaria dal 1997, si è vista riconosciuta dal giudice del lavoro di Treviso l’anzianità di servizio, gli scatti di carriera in termini economici e la differenza retributiva tra quanto le era stato corrisposto e quello che effettivamente avrebbe dovuto percepire. «Volevo solo vedere riconosciuti i miei diritti – esordisce Elena di Bartolomeo – il percorso intrapreso mi ha portato al riconoscimento dei miei sacrifici». E infatti il giudice le ha riconosciuto i diritti economici e di scatti di carriera per i 16 anni che ha passato da insegnante precaria. Mentre sono stati necessari due anni e mezzo per ottenere questa sentenza che potrebbe diventare storica per gli insegnanti.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY