“Quando c’era Leo Sutera a capo della mafia si aprivano tutte le...

“Quando c’era Leo Sutera a capo della mafia si aprivano tutte le porte”

0
SHARE
Grandangolo nr 39 dell'1 ottobre 2016

MAFIA E DINTORNI

“Quando c’era Leo Sutera a capo della mafia si aprivano tutte le porte”

Dalle carte del blitz “Grande passo 4” traspare lo strapotere indiscusso di “u profissuri”

Corleone epicentro di Cosa Nostra con un occhio ad Agrigento

E la ditta di Palma di Montechiaro pagò 10.000 euro di “pizzo”

Le intercettazioni rivelano: “Sambuca l’hanno in mano quelli di Santa Margherita”

L’INTERVISTA

Gibilaro: “Non so se nel Comune  ci sia ostruzionismo, mafia o ignoranza”

Sindaco Firetto: “Schizofrenica la politica sui rifiuti”

IL CASO

Due incendi in Chiesa in pochi giorni; l’abbraccio dell’arcivescovo e dell’on. Gallo

IL COMMIATO

È morto Lillo Vaccaro, ultimo deportato favarese nei lager nazisti

SPORT

L’Akragas a caccia della terza vittoria consecutiva

Su www.grandangoloagrigento.it

Pulsante-Acquista-Ora

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *