Questura Agrigento, foglio di via obbligatorio per soggetti pericolosi: ecco chi sono

Questura Agrigento, foglio di via obbligatorio per soggetti pericolosi: ecco chi sono

0
SHARE
Questura di Agrigento

Lo scorso 3 gennaio,  su segnalazione del Commissariato di P.S. di Sciacca, è stato applicato il Foglio di Via Obbligatorio dal territorio di Sciacca per un periodo di 3 anni a : I.A., classe 1962, I.G., classe 1954 e R.L., classe 1994, tutti gravati di numerosissime segnalazioni di polizia per reati di truffa e abitanti nel Comune di Palermo, rendendosi responsabili in Sciacca del reato di truffa verso persone anziane.

I malfattori, in base alla ricostruzione effettuata da personale del Commissariato di P.S. di Sciacca, fingendosi rispettivamente, un gioielliere, un compratore e un abitante del luogo, hanno convinto l’anziano a comprare alcune “patacche” spacciandole per gioielli e preziosi. Una volta in possesso del denaro i tre uomini si sono dati alla fuga e hanno fatto perdere le proprie tracce: l’anziano si è reso conto di avere acquistato delle “patacche” soltanto quando è tornato a casa, i tre sono stati deferiti all’A.G. di Sciacca;

Lo scorso 9 gennaio, su segnalazione della Stazione dei Carabinieri di Naro, è stato applicato il Foglio di via obbligatorio dal territorio di Naro per un periodo di 3 anni a: M.C., classe 1983 e L.F.C., classe 1992 abitanti nel Comune di Canicattì, rendendosi responsabili in tale luogo del reato di rissa;

Lo scorso 9 gennaio, su segnalazione della Stazione dei Carabinieri di Campobello di Licata è stato applicato il F.V.O. dal territorio di Campobello di Licata per il periodo di 3 anni a: R.P., classe 1966 e R.F., classe 1986 abitanti nel Comune di Priolo Gargallo (SR), rendendosi responsabili in tale luogo del reato di vendita di prodotti industriali con segni mendaci;

Analoghe situazioni anche per S.A., classe 1972, di Favara, abitante nel Comune di Ravanusa, resosi responsabili in tale luogo del reato di furto e C.S., classe 74, abitante nel Comune di Villafranca Sicula ma che deve abbandonare il territorio di Siculiana per il reato di detenzione di armi abusiva.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *