Raffadali, giovane morto in incidente stradale: chiesti 2 anni di carcere per omicidio colposo

Redazione

PRIMO PIANO

Raffadali, giovane morto in incidente stradale: chiesti 2 anni di carcere per omicidio colposo

di Redazione
Pubblicato il Giu 14, 2018
Raffadali, giovane morto in incidente stradale: chiesti 2 anni di carcere per omicidio colposo

Due anni di reclusione, senza aggravanti. Questa la pena richiesta del pm, Antonella Pandolfi,nei confronti di Alfonso Amodeo, 25 anni, di Raffadali, accusato di omicidio colposo.

Il giovane è rimasto coinvolto, nel luglio dello scorso anno, in un incidente stradale a seguito del quale perse la vita un’altro raffadalese, Salvatore Lombardo, 23 anni, che viaggiava proprio a bordo dell’auto guidata dall’imputato.

I reati ipotizzati dalla Procura della Repubblica di Agrigento nei confronti del 25enne sono quelli di omicidio stradale e lesioni personali stradali gravi. Il ragazzo, che conduceva l’auto su cui era a bordo Salvatore Lombardo e un altro passeggero, – secondo la Procura – avrebbe provocato la morte dell’amico per imprudenza, imperizia e negligenza oltre ad aver violato norme del codice stradale, oltre ad aver cagionato lesioni personali gravi all’altro passeggero e al conducente dell’auto contro cui si è schiantato. Inoltre, in seguito ad esami svolti presso l’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, lo stesso imputato è risultato positivo ai cannabinoidi.

Persone offese i familiari della vittima, rappresentate dall’avvocato Giuseppe Barba.

Prossima udienza il 20 giugno quando è prevista l’emissione della sentenza.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04