Ragazza si innamora ma non è corrisposta: aggredisce ragazzo e viene arrestata

Redazione

Enna

Ragazza si innamora ma non è corrisposta: aggredisce ragazzo e viene arrestata

di Redazione
Pubblicato il Mag 18, 2016

Una donna di 24 anni è stata arrestata dai carabinieri di Piazza Armerina (Enna) per atti persecutori nei confronti di un giovane di 33 anni. Tutto è iniziato circa un anno e mezzo fa quando la giovane si è invaghita, senza essere corrisposta, del 33enne, peraltro già impegnato. La ragazza ha cercato in tutti i modi di conquistarlo e dopo i ripetuti rifiuti è passata alle minacce, agli insulti e persino alle aggressioni fisiche. Gli ultimi episodi ieri, quando di mattina la giovane ha frantumato il finestrino dell’auto in cui si trovava il suo amato ferendolo con le schegge e poi in serata lo ha aggredito. La giovane stalker si trova adesso agli arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Dal Web


  • Enna

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Enna

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Enna

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Enna

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361