Ragazze si perdono tra i monti: salvate dai Carabinieri

Ragazze si perdono tra i monti: salvate dai Carabinieri

0
SHARE

Scampato pericolo per un gruppo di 8 ragazze scout che si era perso ieri lungo un sentiero sulle Madonie. La comitiva è stata individuata ieri sera intorno alle 21,30. Le ragazze, provenienti dalla provincia di Palermo, erano dirette al “Rifugio Tropea”, in Contrada Pomieri, quando hanno perso l’orientamento. A lanciare la richiesta di soccorso ai carabinieri era stata intorno alle 18, la responsabile del gruppo temendo l’avanzare del buio. Scattato l’allarme, sono intervenuti sia i carabinieri di Petralia Sottana, ed in particolare quelli delle Stazioni di Petralia Sottana, Polizzi Generosa, Bompietro e Alimena, sia il personale del Distaccamento del Corpo Forestale di Petralia Sottana, tutti coordinati dalla Centrale Operativa della locale Compagnia dell’Arma. A rendere complicate le ricerche sono stati il buio fitto della zona, nonché la superficie impervia ricoperta da folta vegetazione.

Fortunatamente, la disavventura si è conclusa alle 21,30 con l’individuazione del gruppo avvenuta tramite la geolocalizzazione del telefono di una delle ragazze le cui condizioni non hanno destato fortunatamente preoccupazione, né richiesto intervento dei sanitari. La comitiva è stata accompagnata quindi in un locale dove passare la notte, e messo a disposizione da Padre Santino Scileppi, Parroco della Chiesa Madre di Petralia Sottana. Oggi il gruppo di scout ha ripreso regolarmente le escursioni programmate in altri comuni madoniti.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY