Palermo

Ragazzo ucciso a Palermo: Gip convalida fermo di cinque persone

di Redazione
Pubblicato il Giu 29, 2016
Ragazzo ucciso a Palermo: Gip convalida fermo di cinque persone
Francesco Frisco, Salvatore e Giuseppe Lo Piccolo

Francesco Frisco, Salvatore e Giuseppe Lo Piccolo

Il gip di Palermo Lorenzo Matassa ha convalidato i fermi delle cinque persone coinvolte nella rissa, scoppiata sabato tra due nuclei familiari, costata la vita a Roberto Frisco, 27enne, ucciso a coltellate. Di rissa aggravata sono accusati il padre e il fratello della vittima. Il padre Giuseppe, ricoverato in gravissime condizioni, e’ piantonato in ospedale, il fratello e’ agli arresti. Convalidati i fermi, sempre per la stessa accusa, tre componenti della famiglia Lo Piccolo: il padre Giuseppe e i figli Nunzio e Salvatore.

La vittima, Roberto Frisco

La vittima, Roberto Frisco

L’indagine, coordinata dal pm Francesco Del Bene, sta cercando di fare chiarezza su chi abbia sferrato la coltellata mortale. Nel luogo della rissa sono stati trovati due coltelli. Ci sono ancora indagini anche sulla ricostruzione del movente che ha portato alla lite tra le due famiglie e che coinvolgerebbe anche un’altra persona al momento ricercata.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361