Rapina a benzinaio di Canicattì, banditi sfuggiti per un soffio alla cattura

Redazione

Canicattì

Rapina a benzinaio di Canicattì, banditi sfuggiti per un soffio alla cattura

di Redazione
Pubblicato il Mar 10, 2017
Rapina a benzinaio di Canicattì, banditi sfuggiti per un soffio alla cattura

Continua la caccia ai tre uomoni che, martedì scorso, intorno alle ore 19.00, ha compiuto una rapina ai danni del distributore carburanti Q8 lungo la statale 123 che collega Campobello di Licata a Canicattì. I tre armati di pistola e taglierino sono riusciti a portar via circa 900 euro e sono fuggiti a bordo di uno scooter. C’è mancato poco, però, che venissero bloccati. Una pattuglia di polizia, infatti, li aveva intercettati presso il quartiere Borgalino di Canicattì, ma i malviventi sono riusciti a dileguarsi e a far perdere le tracce. Si spera che un contributo lo possano dare le telecamere di videosorveglianza dell’impianto e della zona, anche se i tre banditi hanno agito col volto travisato da passamontagna. Negli ultimi tempi sono state ben 6 le rapine compiute nel territorio canicattinese.

Loading…


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361